EDIZIONE LIMITATA

100 PEZZI

ChronoNero-TextNero

Cronografo Swiss Made

Un’edizione limitata di 100 pezzi con calibro Svizzero Sellita SW510M BH b a carica manuale
per celebrare la nuova collezione Cortina 1956 Un segnatempo progettato con un chiaro appeal vintage e dedicato ai primi Giochi Invernali Olimpici svoltisi a Cortina d’Ampezzo nel 1956.
Disponibile in 2 varianti colore (nero e bianco “panda”) è costruito e assemblato con i migliori materiali e tecniche produttive
in Svizzera.

SPECIFICHE

Acciaio satinato 316L
Larghezza 40mm
Spessore 14,1mm
Larghezza anse 20mm
Misura da ansa ad ansa 46mm
Resistenza all'acqua 10 bar (100m)
Cristallo frontale ultrabombato in Vetro minerale K1 o
Zaffiro con doppio antiriflesso

LA CASSA

Realizzata in acciaio 316L offre
la massima resistenza alla corrosione, è stata progettata con un’eccezionale gioco di contrasti tra le facce satinate

e gli angoli lucidi.

IL CRISTALLO

Si possono scegliere due tipi di cristallo per il Cortina 1956:
un vetro minerale con trattamento K1 ultrabombato o un vetro zaffiro sempre ultrabombato; entrambi con doppio trattamento antiriflesso interno.

Lo zaffiro è uno dei materiali più duri esistenti sulla Terra. Misura 9 sulla scala di Mohs (il diamante, che è il più resistente, misura 10) ed è resistente ai graffi.

UN CUORE SVIZZERO

Il Cronografo Cortina 1956
monta il calibro Svizzero Sellita SW510M BH b, un movimento a carica manuale, grado elaboré. Disegnato e prodotto in Svizzera.

Produttore

Sellita SA, La Chaux-de-Fonds, Svizzera

Vibrazioni

28’800 vph (4 Hz)

Rubini

17

Riserva di carica

58 ore, completamente carico

Caricamento

Manuale

Funzioni

Ore, minuti, piccoli secondi@9,
secondi cronografici centrali, 30 minuti cronografici@3

IL QUADRANTE

Il quadrante del cronografo
ha un puro stile vintage grazie alla finitura lucida che contrasta con quella opaca dei contatori. Ad ore 6 il caratteristico logo rosso 1956 gli dona un aspetto sportivo ed elegante al tempo stesso.

Dal 26 gennaio al 5 febbraio del 1956
si svolsero a Cortina d’Ampezzo
i VII Giochi Invernali che furono
il primo evento Olimpico ad essersi svolto in Italia.

Trentadue nazioni — il numero più grande di rappresentanze fino ad allora nei Giochi Olimpici — gareggiarono in 4 sport e 24 eventi. Le Olimpiadi di Cortina furono il primo evento Olimpico Invernale ad essere trasmesso internazionalmente alla televisione. A Cortina è stata da poco assegnata l’organizzazione dei Giochi invernali del 2026 assieme a Milano,

70 anni dopo i Giochi del 1956.

Il packaging

La collezione Cortina 1956 viene venduta
in un elegante cofanetto in legno
con finitura opaca e rivestimento interno protettivo
per preservare e conservare
il vostro segnatempo.